Lewis Hamilton “passa” da Maranello

sutton-images.comsutton-images.com
formula 1 / 12 giugno 2014

Lo hanno visto ieri a Maranello, e non è passato inosservato. Perché parliamo di Lewis Hamilton, non proprio colui che ci si aspetta di vedere nella sede della Ferrari. Ma la domanda è: che ci faceva il pilota Mercedes nel quartier generale della “rossa”? In mancanza di risposte ufficiali si può solo ipotizzare. La tesi più accreditata è che il pilota inglese, già cliente di Ferrari stradali, possa aver messo gli occhi su “La Ferrari”, il sogno di tutti i VIP appassionati di supercar. Riuscire ad entrare nella lista di chi potrà accedere al gioiello del Cavallino è impresa ardua, ed Hamilton, con una visita in prima persona, potrebbe aver voluto giocarsi tutte le sue carte.

Ma c’è anche chi vede la visita come una manovra politica da parte di Lewis per mettere un po’ di pepe in casa Mercedes, giusto per far capire a Niki Lauda e Toto Wolff che per lui il mercato piloti è sempre aperto. Ipotesi, ma per ora l’unica certezza è una visita. Non resta che attendere per valutare se sarà Hamilton a pagare profumatamente “La Ferrari”, o al contrario sarà la Ferrari a comprare (non certo a buon mercato) i servizi dell’ex campione del mondo.

Roberto Chinchero