1 di 16

PanDakar, il pandino 4x4 alla Dakar 2017

Le immagini della Fiat Panda di Giulio Verzelletti e Antonio Cabini, veterani dei raid che hanno affrontato con successo la 39esima edizione della Dakar. La vettura, modificata per sopravvivere ai 9 mila km di deserti e montagne, è stata equipaggiata con motore 1.9 MultiJet portato fino a quota 190 cavalli. L'equipaggio aveva già corso con una Panda alla Dakar, nel 2014, ma la vettura non aveva retto allo sforzo e Verzelletti e Cabini erano stati costretti al ritiro quando mancavano solo tre tappe. Questa volta l'impresa è riuscita: PanDakar, il 14 gennaio, ha tagliato il traguardo di Buenos Aires, completando le 12 tappe con un tempo di 106h19'22", chiudendo il raid in 56esima posizione, con un ritardo di 77 ore dal vincitore Peterhansel.  

In quest'area è possibile inserire solo widget