All’assalto del campionato con la coppia Buemi-Rowland. Nissan e.dams scioglie la riserva sul secondo pilota, dopo l’uscita di Alexander Albon, liberato dal contratto firmato con il team per cogliere l'opportunità Toro Rosso in Formula 1.

Sarà Oliver Rowland a prenderne il sedile, come già avvenuto nei test collettivi di Valencia. Per Rowland sarà la prima stagione da titolare nella categoria, già avvicinata nel 2015 con la partecipazione all’e-Prix di Punta del Este con Mahindra, in sostituzione di Heidfeld. A completare la formazione del team Nissan saranno i piloti di riserva, il tester Mitsunori Takaboshi e il pilota del simulatore Jann Mardenborough.

“La presentazione in Giappone è una pietra miliare con l’ingresso di Nissan in Formula E. Abbiamo lavorato duramente come Nissan e.dams per metà anno e spero che tutto questo lavoro del team e di Nissan ripaghi, ha commentato Sebastian Buemi. Lo svizzero è atteso a una stagione di riscossa, tornare protagonista per la vittoria, dopo una Stagione 4 che lo ha visto raccogliere piazzamenti sul podio quale miglior risultato.

Toro Rosso: Albon completa la line-up 2019

Quanto a Rowland, protagonista in Formula 2 nel 2017 con il team Dams e autore di un buon terzo posto finale nel campionato dominato da Charles Leclerc,  ha commentato: “Il campionato di Formula E esprime alcuni dei migliori piloti al mondo ed è un onore essere stato selezionato da Nissan e.dams per rappresentarli nella quinta stagione. Poter lavorare accanto a Sebastien è un’opportunità incredibile e non vedo l’ora di mettermi alla prova contro il meglio del meglio della Formula E”.