È l'Audi che non t’aspetti a prendersi la pole position nell’e-Prix di Marrakesh. La qualifica del secondo appuntamento stagionale, in Marocco, porta Sam Bird a dominare la fase a gruppi e realizzare il miglior crono della Superpole, con Envision Virgin Racing davanti a DS e BMW. Pista diversa, semipermanente, veloce rispetto a Riad, sulla quale il progetto e-tron FE05 dei clienti va meglio dei due ufficiali, Di Grassi e Abt, nel secondo gruppo a mancare i tempi buoni per centrare la Superpole.

Vi accedono Bird, Buemi, Sims, Da Costa, Vergne ed Evans, quest’ultimo autore del giro record nelle libere 2, l’1’17”262 rimasto imbattuto anche in qualifica. Due BMW, una Audi clienti, una Nissan, una Jaguar e una DS, rappresentate nella manche decisiva.

ePrix di Marrakesh, LIVE

Differenze marginali, con Vergne a far meglio di Da Costa soprattutto nel primo settore e scavare un solco di appena 91 millesimi a fine giro. Buemi è l’unico in grado di tenere il ritmo di Vergne nel primo settore, ma paga dazio nel secondo e terzo. Poi arriva Sam Bird, ultimo in pista, asfalto a 24° C, che sul filo dei millesimi migliora la prestazione di Vergne in tutti i settori, collezionando appena 46 millesimi di vantaggio che valgono la partenza al palo.

Da segnalare l’ottima prestazione di Pascal Wehrlein nel quarto gruppo. Il tedesco, all’esordio in Formula E, ha fatto meglio del compagno di team D’Ambrosio, staccando la settima prestazione, per 26 millesimi fuori dalla Superpole. Solo undicesimo Lucas Di Grassi, mentre Daniel Abt non è andato oltre la sedicesima prestazione, alle spalle di Felipe Massa.

La griglia di partenza potrebbe subire revisioni dell’ultimo minuto in virtù delle investigazioni in corso da parte della direzione gara su Da Costa e su Dillmann e Frijns.

+++ AGGIORNAMENTO+++

Le investigazioni a margine delle qualifiche hanno portato alla penalizzazione di Felix Da Costa. Il portoghese della BMW ha usato più potenza del consentito (200 kW) nel giro veloce. Il pilota è stato penalizzato di tre posizioni, partirà sesto.

GRIGLIA DI PARTENZA E-PRIX MARRAKESH

1. Bird - 2. Vergne

3. Buemi – 4. Sims

5. Evans – 6. Da Costa (*penalità)

7. Wehrlein – 8. Frijns

9. Piquet – 10. D’Ambrosio

11. Di Grassi – 12. Rowland

13. Lopez – 14. Turvey

15. Massa – 16. Abt

17. Mortara – 18. Dillmann

19. Paffett – 20. Lotterer

21. Gunther – 22. Vandoorne