Vandoorne e Mortara, per muovere i primi passi in vista del debutto nella Stagione 6 di Formula E. Mercedes manda in pista la Silver Arrow 01, dopo aver presentato la livrea-lancio al Salone di Ginevra.

A Varano, nella tre giorni di azione in pista, si è presentata con la scocca nuda, carbonio a vista, Stoffel Vandoorne al volante, dal team satellite HWA Racelabs. Edoardo Mortara, dal team Venturi, ha rilevato Gary Paffett, con altri impegni sportivi Oltreoceano, la scorsa settimana. Mortara con un legame particolare a Mercedes-AMG, dalle stagioni trascorse nel DTM.

PRIMI PASSI VERSO IL DEBUTTO

Cinquanta chilometri di shakedown per iniziare, verifiche funzionali dei sistemi della monoposto, poi due giorni di test veri. Complessivamente, 527 chilometri all’attivo, utili per individuare il punto di partenza con power unit, trasmissione ed elettronica.

“Quando nasce una nuova macchina da corsa e va in pista per la prima volta, è sempre un momento speciale”, ha commentato Toto Wolff.

ePrix di Roma, tutto pronto per le Gen2 all'Eur

“Non solo abbiamo raggiunto un importante traguardo per il nostro giovane team, ma abbiamo anche gettato solide fondamenta per un ulteriore sviluppo. Resta ancora molto lavoro da fare prima del debutto in gara, quando scatterà la prossima stagione, a fine anno”.

IL TEAM MERCEDES EQ PRENDE FORMA

Direttore delle operazioni di Mercedes in Formula E, Ian James, che sul lavoro svolto a Varano ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti dei progressi compiuti nel primo test con la nuova macchina. Sono stati dei passi molto importanti nello sviluppo del team. Abbiamo messo insieme esperti da diversi siti Mercedes, ad Affalterbach, Brackley, Brixworth e Stoccarda e, al termine della tre giorni, erano parte del team Mercedes EQ Formula E.

Nelle prossime settimane e nei prossimi mesi raggiungeremo altri traguardi in vista della prima gara”.