Doveva essere una bella e rilassante giti in bici, con la mountain bike sulle Alpi svizzere su e giù per sentieri e vallate e in mezzo ai boschi. Un momento di relax con la moglie, Susie Woff di dieci anni più giovane di lui. Ma per Toto Wolff, capo della Mercedes F1 il divertimento di un paio di giorni di vacanza prima del Gp Ungheria è finito presto. Wolff ha sbandato, ha persom l'equilibrio ed è carambolato per terra rovinosamente. Risultato: una spalla e la clavicola fratturate, la rottura del gomito e del polso. Soccorso dalla moglie, è stato portato in ospedale e ingessato. Il suo primo commento, un po' imbarazzato: "È' la dimostrazione che Lewis e Nico quando battagliano ruota a ruora a 300 km all'ora sono più bravi di me a 30 all'ora!" Ora Toto Wolff, come vedete nella foto, è ingessato e per fortuna che Susie Wolff ha già esaurito i test F1 programmati per i Gp estivi, perché ora le toccherà smettere la tuta ignifuga e indossare il camice da infemiera per qualche settimana… L'infortunio di Wolff, che sarà comunque al muretto Mercedes nel prossimo Gp Ungheria di domenica 27 luglio, arriva in un momento delicato perché la squadra dovrà essere diretta col polso fermo (e non fratturato!!) per evitare attriti fra i due compagni di squadra che si stanno giocando il mondiale. Da notare che Wolff, che in passato a fatto per anni il pilota nelle categorie GT non aveva mai subito infortuni in automobile.