Dal nostro inviato a Interlagos (Brasile): Cesare Maria Mannucci L'istituto Ayrton Senna ha approfittato dell'arrivo della F.1 a San Paolo, per annunciare quella che è forse l'iniziativa più prestigiosa nel ricordo del ventennnale dalla scomparsa del pilota brasiliano a Imola. E' stato infatti commissionato un quadro al celebre artista inglese Ian Berry, che ha già ritratto moltissime personalità, del volto di Ayrton. Ian Berry ha una particolarità, non dipinge ma crea tutti i suoi ritratti utilizzando vecchie tele di jeans, che riesce a mischiare, approfittando delle diverse tonalità del tessuto, che poi incolla su una tela da quadro. Nel caso del ritratto di Ayrton, l'artista inglese ha utilizzato molti jeans forniti dalla stessa famiglia Senna, di cui molti appartenuti allo stesso pilota brasiliano. Il quadro è stato venduto attraverso una trattativa privata, al prezzo di 100.000 euro. Il compratore ha mantenuto l'anonimato ma dovrebbe essere il proprietario di Pepe Jeans, già sponsor della Red Bull. Nel corso di questa presentazione, l'istituto Ayrton Senna ha comunicato anche la creazione di una nuova boutique virtuale, dove potrà essere acquistata tutta una nuova serie di prodotti di merchandising dedicata ad Ayrton, e realizzati dalla stessa società tedesca che già si occupa del merchandising di Michael Schumacher. I prodotti si potranno acquistare dalla prossima settimana all'indirizzo www.ayrtonsennashop.com. Infine, all'interno del circuito di Interlagos, nel corso di questo GP del Brasile, sarà eretto un casco gigante di Ayrton Senna, dell'altezza di 3 metri x 2, per ricordare a tutti la presenza, nonostante siano passati 20 anni, di Ayrton nel cuore di tutti gli appassionati.