«Quell’ala flette troppo» è una frase che tra gli addetti ai lavori della Formula Uno si sente da anni, molti anni. Questa volta alle osservazioni, favorite dalle immagini televisive, hanno fatto seguito delle accurate verifiche tecniche, e (a sorpresa) anche un clamoroso verdetto: le due Red Bull di Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo sono state escluse dalla classifica della sessione di qualifica disputata oggi ad Abu Dhabi. Il breve comunicato del collegio dei commissari sportivi ha contestato l’infrazione dell’articolo 3.15 del regolamento tecnico (influenza Aerodinamica di un supporto) escludendo di conseguenza le due monoposto che saranno comunque ammesse al via della gara in programma domani dall’ultima fila della schieramento. «A seguito della decisione dei Commissari Sportivi relativa l’ala anteriore di entrambe le nostre vetture – ha commentato la Red Bull - siamo delusi dal fatto che siamo stati scelti per una verifica quando è chiaro che ci sono anche altre squadre che interpretano le regola in un modo simile». Roberto Chinchero