Anche stavolta il tradizionale appuntamento con i Caschi d'Oro, la storica premiazione con cui Autosprint riconosce i protagonisti dell'automobilismo sportivo mondiale e nazionale, è stato un evento di grande soddisfazione. Da svariati punti di vista: in questo si è infatti spaziato dalla visibile emozione di un campione come André Lotterer nel farsi fotografare assieme a una vera e propria leggenda come Jacky Ickx, all'entusiasmo messo in mostra dai nostri tre "reporter per un giorno" che hanno commentato in diretta via twitter tutto quanto succedeva. Caschi_Hamilton Tutto comunque a ruotare attorno alle premiazioni, da quelle "telematiche" di Lewis Hamilton e Toto Wolff, trattenuti altrove, a quelle dirette e "reali" ai migliori italiani come Antonio Giovinazzi e "Gimmi" Bruni. Con quest'ultimo in testa al "ranking" che abbiamo presentato nell'occasione: una classifica generale di tutti i piloti italiani, messa a punto assieme all'Università di Bologna, che li dispone in graduatoria a seconda della qualità e quantità di risultati a prescindere dalla categoria e che descriveremo in dettaglio nel numero natalizio di Autosprint. In attesa di pubblicare una gallery di foto e filmati di questa 49ª edizione dei Caschi d'Oro, vediamo di seguito in dettaglio chi sono stati i vari piloti e personaggi premiati nell'occasione, in ordine di "apparizione" sul palco. Premio Cesare Gariboldi: Antonio Giovinazzi. Caschi Italia Rally: Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Eugenio Franzetti (per Peugeot Italia), Lorenzo Bertelli. Caschi Italia Pista: Gabriele Tarquini, Daniel Zampieri, Carlotta Fedeli, Gabriele Torelli, Rangoni Corse, Barbara Petrivelli (per Fast Lane), Andrea Pontremoli (per Dallara). Caschi Italia F4: Angelo Sticchi Damiani (per Aci), Cristiano Fiorio (per Abarth), Gianfranco De Bellis (per Tatuus). Caschi Tricolore: Simone Faggioli, Matteo Cairoli (Pietro Innocenti ritira per lui e per Porsche Italia), Mattia Drudi. Caschi d'Oro Speciali: Max Rendina. Caschi d'Oro Legends: Jacky Ickx. Casco d'Oro Iridato Rally: Michael Lange (per Volkswagen). Casco d'Oro Speciale Le Mans: André Lotterer (anche per Audi). Casco d'Oro Iridato WEC Endurance: Dominic Gardener (per Toyota). Casco d'Oro WEC GT: Gimmi Bruni, Toni Vilander, Antonello Coletta (per Ferrari), Amato Ferrari (AF Corse). Casco d'Oro Speciale Tecnologia: Alessandro Orsini (per Petronas). Casco d'Oro Iridato F1: Lewis Hamilton, Toto Wolff e Aldo Costa (per Mercedes). Maurizio Voltini