E’ stato appiedato dalla Lotus quando era davanti a Grosjean, nelle primissime battute di gara del Gran Premio del Belgio, ma la causa originaria del ritiro di Pastor Maldonado è da ricercare in un passaggio all’Eau Rouge troppo aggressivo. A spiegare i motivi del guasto è Alan Permane, che dice: «Il ritiro di Maldonado è stato provocato da un’uscita esagerata sui cordoli all’Eau Rouge, con il danneggiamento del dispositivo di controllo della frizione. Le valvole si sono rotte e la frizione è rimasta aperta, ecco perché non ha potuto proseguire». Garibaldino oltre misura Pastor, perfetto Romain, elogiato dal tecnico Lotus: «Ha corso senza errori, la macchina si adatta bene a circuiti da basso carico aerodinamico e i risultati di Spa e del Canada sono stati buoni, così come in Austria. Ha guidato straordinariamente bene e non ha fatto un passo sbagliato in tutto il week end, si è qualificato brillantemente così come ha corso domenica». L’appuntamento di Monza potrà riservare ulteriori soddisfazioni e Permane non tralascia un particolare tutt’altro che secondario nell’economia del podio di Spa: l’assenza di un vero sviluppo tecnico, causa difficoltà finanziarie. «Se potessimo sviluppare la monoposto come tutti gli altri, avremmo buone chance di trovarci in una posizione migliore dell’attuale», quella posizione che vede Lotus con 1 punto di vantaggio su Force India, in lotta per la quinta piazza nel Costruttori. Fabiano Polimeni