E’ il tempio della velocità assoluta eppure, quando si parla del Gran Premio d’Italia e delle caratteristiche fondamentali per fare il tempo a Monza, tutti sottolineano il lato “opposto”: la frenata. La staccata più violenta è quella della prima variante, non meno esigenti sono la variante Ascari e la Parabolica. Un filmato della Brembo in 3D dimostra il lavoro dell’impianto frenante sulla pista più impegnativa del mondiale.