A poco più di un mese dal Gp del Brasile, procedono spediti i lavori di ristrutturazione del circuito di Interlagos, che prevedono un nuovo paddock di dimensioni molto più ampie, nuovi box e pit-lane. L’angusto paddock del circuito brasiliano, invariato da quando Interlagos era stato ammodernato per la prima volta nel 1990, ha lasciato il posto a uno spazio molto più grande, dove saranno costruite le strutture prefabbricate per i team. Con questi lavori di ristrutturazione, il circuito di Interlagos si garantirà la F.1 sino al 2020, senza l’obbligo di ulteriori modifiche al tracciato e senza spostare la linea di partenza sul rettilineo opposto.