Tra conferme e sorprese, il Consiglio mondiale della FIA, riunitosi a Vienna, ha deliberato il calendario di Formula 1 2017. L'uscita del Gran Premio di Germania era ampiamente attesa, notizia giunta già nel week end di Abu Dhabi. Altre due gare erano presenti nella bozza di calendario con l'asterisco che ne metteva in dubbio l'organizzazione: Canada e Brasile. A Montreal si correrà l'11 giugno, mentre il GP di Interlagos verrà disputato il 12 novembre. 

La grande novità è lo spostamento del Gran Premio d'Azerbaijan - cambia denominazione, dal GP d'Europa di quest'anno - dal 18 al 25 giugno. La variazione è importantissima perché evita la concomitanza con la 24 Ore di Le Mans, prevista nel week end del 17 e 18 giugno. Decisione che farà la gioia degli appassionati e aprirà la porta a quanti vorranno provare un duplice impegno, seguendo le orme di Nico Hulkenberg nel 2015.

La stagione scatterà da Melbourne, il 26 marzo, data invariata, così come lo sono quelle dei primi sette gran premi. Lo slittamento in avanti di una settimana della corsa di Baku si ripercuote a cascata sugli eventi che porteranno alla consueta sosta estiva. Zeltweg, Silverstone e Budapest avanti di 7 giorni rispetto all'ultima bozza. Niente GP di Germania, che si sarebbe dovuto correre il 30 luglio, quando si andrà, invece, all'Hungaroring.

Singapore torna a occupare uno slot in calendario davanti a Sepang. Da sette gare "back-to-back" si scende a cinque: nessuna sosta tra Cina e Bahrain, tra Austria e Gran Bretagna, tra Belgio e Italia, tra Malesia e Giappone e tra Stati Uniti e Messico. Chiusura di campionato confermata ad Abu Dhabi, il 26 novembre 2018, otto mesi esatti dalla prima uscita a Melbourne.

 

 

 

26 marzo

GP AUSTRALIA

Melbourne

9 aprile

GP CINA

Shanghai

16 aprile

GP BAHRAIN

Sakhir

30 aprile

GP RUSSIA

Sochi

14 maggio

GP SPAGNA

Barcellona

28 maggio

GP MONACO

Montecarlo

11 giugno

GP CANADA

Montreal

25 giugno

GP AZERBAIJAN

Baku

9 luglio

GP AUSTRIA

Zeltweg

16 luglio

GP GRAN BRETAGNA

Silverstone

30 luglio

GP UNGHERIA

Budapest

27 agosto

GP BELGIO

Spa

3 settembre

GP ITALIA

Monza

17 settembre

GP SINGAPORE

Singapore

1 ottobre

GP MALESIA

Sepang

8 ottobre

GP GIAPPONE

Suzuka

22 ottobre

GP USA

Austin

29 ottobre

GP MESSICO

Città del Messico

12 novembre

GP BRASILE 

San Paolo

26 novembre

GP ABU DHABI

Abu Dhabi