Torna la libera scelta su come ripartire la disponibilità di 10 dei 13 set di gomme previsti a ogni week end di gara in Formula 1. Dopo i primi cinque appuntamenti del mondiale con allocazione bloccata, sette treni della mescola più morbida tra quelle previste dalla Pirelli, 4 della mescola intermedia e 2 della specifica più dura, dal Gran Premio di Monaco tornano a essere i team i protagonisti. Ed era scontato che la preferenza andasse tutta sulla mescola più morbida in assoluto proposta a Montecarlo. Le caratteristiche del tracciato cittadino, la necessità di ricercare il massimo grip possibile attraverso le coperture, rende logica la scorta di ultrasoft. Pirelli propone le tre specifiche più soft della gamma 2017.

La ripartizione più "estrema" viene effettuata dalle due Red Bull e le due Williams, ben 11 treni delle Pirelli con banda viola e un solo set - di fatto quelli obbligatorii, da portare in gara - di supersoft e soft. Non creò problemi di durata nell'arco della gara lo scorso anno, non ne darà quest'anno, la ultrasoft. Le caratteristiche dell'asfalto, dalle sconnessioni alla forte evoluzione della gommatura anche in gara, sono tra i temi tecnici che entrano in gioco a Montecarlo.

Sterzi a parte: Thomas è il bimbo che vive in noi

Un po' meno spinta è l'allocazione Mercedes e Toro Rosso, entrambe le scuderie optano per 9 treni di Ultrasoft e 3 di Supersoft. Ferrari decide per una suddivisione a metà strada, scegliendo due set di Supersoft e 10 di Ultrasoft. A incuriosire è la disponibilità di 2 treni di gomme soft per Jenson Button, che sostituirà Fernando Alonso, impegnato a Indianapolis. Riservarsi un treno aggiuntivo della mescola più dura può significare la volontà di effettuare più giri al giovedì, in assoluto primi 90 minuti al volante della monoposto 2017, dopo le sessioni al simulatore.

 

Soft

Supersoft

Ultrasoft

Hamilton

1

3

9

Bottas

1

3

9

Verstappen

1

1

11

Ricciardo

1

1

11

Vettel

1

2

10

Raikkonen

1

2

10

Perez

1

2

10

Ocon

1

2

10

Massa

1

1

11

Stroll

1

1

11

Button

2

1

10

Vandoorne

1

2

10

Sainz

1

3

9

Kvyat

1

3

9

Grosjean

1

2

10

Magnussen

1

2

10

Wehrlein

1

2

10

Ericsson

1

2

10