Williams correrà i test Pirelli di Abu Dhabi (dove verranno provate le nuove mescole) successivi all’ultimo gran premio stagionale con Lance Stroll, Robert Kubica e Sergey Sirotkin. La presenza del canadese, che starebbe valutando di partecipare alla 24 Ore di Daytona al pari di Fernando Alonso, non era certo in dubbio; quasi certa quella del polacco, meno sicura quella del russo, terza guida Renault. In ballottaggio con il connazionale Daniil Kvyat recentemente scaricato dalla famiglia Red Bull.

Gran parte dell’attenzione sarà ovviamente riservata a Kubica, al terzo test con il team e al secondo assaggio di una monoposto 2017 dopo la sessione corsa con Renault lo scorso agosto. Sfumata l’opportunità di un ingaggio con il team francese, Kubica, supportato da Nico Rosberg, sta dunque tentando di ottenere un sedile da Williams dopo il definitivo addio di Felipe Massa

Kubica sarà impegnato della FW40 durante la mattina di martedì e nel pomeriggio di mercoledì, con Stroll in pista nel pomeriggio del primo giorno e Sirotkin durante la mattina del secondo giorno. Per il polacco si tratta dell’esame finale. Il team britannico ha comunicato di essere emozionato all’idea di portare in pista “una così interessante line-up di piloti: Lance, già confermato per il 2018, Robert con la sua grande esperienza, Sergey con il suo promettente talento”. 

L’eventuale e ormai plausibile ritorno di Kubica metterebbe a posto uno degli ultimi tasselli del mosaico 2018, in attesa di un annuncio da parte di Sauber riguardo l'ingaggio di Leclerc.