Honda e Renault, certo. Ma anche Mercedes e Ferrari. La tempistica è quella giusta per introdurre sviluppi alle power unit, il Gran Premio del Canada, settima gara stagionale, circuito buono per trarre beneficio dagli aggiornamenti e gestire al meglio la rotazione del materiale nel prosieguo del campionato. Chi è destinato a subire l'arretramento di 10 o più posizioni in griglia di partenza è Daniel Ricciardo, per la necessaria sostituzione del motogeneratore K andato in panne dopo 18 giri appena a Montecarlo. Già al limite di 2 componenti impiegati in stagione, tanti quanti i pacchi batteria e unità di controllo, Ricciardo subirà certamente 10 posizioni di arretramento, scenario legato alla sostituzione del solo MGU-K. Potrebbe sommare altre penalità nel caso dovesse ricorrere al terzo pacco batteria ed elettronica di controllo, nel quale caso sarebbero 5 posizioni extra per ciascuna ulteriore sostituzione.

Adrian Newey ha confermato il quadro, così come ha lasciato intuire l'impiego della nuova power unit Renault: «Prenderà certamente delle penalità a Montreal, al momento non abbiamo sentito quante saranno. Andrà valutato se la batteria è stata danneggiata o meno a Monaco, finché non lo sapremo da Renault non saremo in grado di dire esattamente a cosa andremo incontro. Possiamo usare solo due batterie eccetera, il sistema in questo senso sembra del tutto errato», ha commentato Newey all'agenzia Reuters, chiarendo come il motogeneratore K di Montecarlo «ha preso fuoco ed è carbonizzato»: irrecuperabile, semmai vi fossero dei dubbi.

Quanto ai progressi attesi dalla power unit, posto che Montreal è tra i circuiti sui quali l'effetto potenza è più sensibile, «è circa l'1%, vale un decimo di secondo perciò è utile averlo, ma non sarà qualcosa di decisivo».

Le sostituzioni dopo Monaco

 

Motorista

Motore termico

Turbo

MGU-H

MGU-K

Batteria

Centralina

Hamilton

Mercedes

1

1

1

1

1

1

Bottas

Mercedes

1

1

1

1

2

2

Vettel

Ferrari

1

1

1

1

1

2

Raikkonen

Ferrari

2

2

2

1

1

2

Ricciardo

Renault

2

2

2

2

2

2

Verstappen

Renault

1

2

1

3

1

1

Perez

Mercedes

1

1

1

1

1

1

Ocon

Mercedes

1

1

1

1

1

1

Stroll

Mercedes

1

1

1

1

1

1

Sirotkin

Mercedes

1

1

1

1

1

1

Hulkenberg

Renault

1

1

2

1

1

1

Sainz

Renault

1

1

2

1

1

1

Hartley

Honda

2

3

3

2

2

2

Gasly

Honda

2

2

2

1

1

1

Grosjean

Ferrari

2

2

2

1

1

1

Magnussen

Ferrari

2

2

2

1

2

2

Alonso

Renault

1

2

1

1

1

1

Vandoorne

Renault

1

1

1

1

1

2

Ericsson

Ferrari

2

2

2

1

1

1

Leclerc

Ferrari

2

2

2

1

1

1