Il tre volte campione del mondo di Formula 1, ed ex ferrarista, Niki Lauda si trova ricoverato in condizioni critiche all'ospedale viennese Akh, dove è stato sottoposto ad un trapianto di polmone. E' quanto ha reso noto ieri la struttura medica che ha diramato un breve comunicato, informando che l'operazione è stata eseguita con successo ma tradendo anche un quadro clinico piuttosto complicato: "Chiediamo la vostra comprensione, la famiglia non renderà dichiarazioni pubbliche affinché la privacy sia salvaguardata".

Il 69enne Niki Lauda è ricoverato in ospedale da alcune settimane, dopo aver interrotto le vacanze di famiglia ad Ibiza. Lauda, infatti, presidente onorario della scuderia Mercedes, non ha assistito per la Mercedes alle gare di formula 1 a Hockenheim, il 22 luglio, e in Ungheria, il 29 luglio, e il suo quadro clinico è complicato dall'aver subito già un trapianto di reni. Secondo il quotidiano 'Osterreich', Lauda era stato colto un'influenza estiva inizialmente sottovalutava. Con l'aggravarsi dei sintomi, il tre volte campione del mondo di F1 ha dovuto volare a Vienna per essere curato

.La procedura è stata eseguita con successo da Walter Klepetko, capo del dipartimento clinico di chirurgia toracica, e Konrad Hotzenecker. "Tutto sta andando molto bene in questo momento, e siamo molto soddisfatti", ha detto Klepetko. Solitamente dopo un intervento del genere, un giovane paziente potrebbe essere in grado di lasciare l'ospedale dopo due o tre settimane mentre "per i pazienti più anziani ci vuole più tempo", ha aggiunto il chirurgo.