Se alla vigilia del Gran Premio degli USA era toccato a McLaren annunciare una partnership commerciale con Coca-Cola fino al termine della stagione, un colpo di più ampia portata e di maggior coinvolgimento, alla vigilia del Gran Premio del Messico, lo annuncia il team Haas. O meglio, quello che dal 2019 sarà il Rich Energy Haas F1 Team. La scuderia statunitense firma l’accordo con l’azienda britannica produttrice di bevande energetiche, che diventa title sponsor: il primo nella giovane storia della squadra.

Accordo pluriennale, oltre alla denominazione ufficiale arriverà anche una livrea notevolmente diversa dai colori sociali del grigio, rosso e nero. Potrebbe presentarsi con un nero-oro abbinamento cromatico tipico di Rich Energy, già accostata a collaborazioni con altre scuderie nei mesi scorsi, da ultima Force India.

“Garantirsi un title partner come Rich Energy rappresenta un altro momento cruciale nello sviluppo del team Haas F1. Diamo il benvenuto al loro impegno nella nostra struttura e, entrambi, condividiamo l’ambizione a progredire ulteriormente nei rispettivi ambiti.

Come abbiamo già visto nel corso di questa stagione, la nostra continua spinta sulle prestazioni ha prodotto risultati in pista e non ho dubbi che la piattaforma che offriamo a Rich Energy si tradurrà in positivi frutti reciproci”, ha commentato Guenther Steiner.