La Super Stagione del WEC da portare a termine, l’impegno in Formula E con Nissan e, “nel tempo libero”, terzo pilota Red Bull. Ancora, per l’ottava stagione. Sebastien Buemi è confermato nel ruolo di pilota di riserva, dopo che lo scorso anno si era prospettata l’ipotesi di un possibile ritorno da titolare in Formula 1, con Toro Rosso. 

Rumours che hanno lasciato spazio ad altri scenari, con la coppia Kvyat-Albon a Faenza. Le soddisfazioni sportive maggiori per il pilota svizzero sono arrivate extra-Formula 1, campione WEC nel 2014 con Toyota e vincitore della 24 Ore di Le Mans, lo scorso anno, in coppia con Alonso e Nakajima.

In Formula E si è affermato quale pilota migliore della categoria, arrivando a mettere il sigillo sul titolo iridato nella Stagione 2, con Renault. Oggi, la sfida nella serie elettrica continua con Nissan e.dams.

L’impegno al volante, con Red Bull, lo scorso anno ha visto Buemi condurre il programma di sviluppo gomme Pirelli.