Domani sarà il grande giorno della Williams. Grove presenterà la FW42, la monoposto con la quale Robert Kubica e George Russel affronteranno la stagione 2019.

Il 2018 è stato un anno nero per la scuderia di Sir. Frank: una vettura mai competitiva, nonostante il motore Mercedes sotto il cofano, e soli sette punti conquistati nel Costruttori da Sirotkin e Stroll.

Le prestazioni scarse e lo stato di crisi economica e tecnica hanno, inoltre, dato l’innesco agli addi di Dirk De Beer, Rob Smedley e dello sponsor principale Martini.

La via d’uscita dalla crisi sembra ancora lunga, ma Claire Williams, che ha ereditato il timone della squadra dal padre, non molla e ha dichiarato: “Questa è la squadra della nostra famiglia, quindi c'è molto da fare. Uno dei motivi per cui ho scelto questo lavoro è stato quello di proteggere non solo mio padre, ma anche mia madre: siamo enormemente orgogliosi della loro eredità e tengo molto alla reputazione di questa squadra e alle persone che lavorano per noi. Voglio essere sicura che abbiano una squadra di cui essere orgogliosi e che questa squadra sopravviva per molti anni a venire nel nostro sport”.