Dal 26 febbraio al primo marzo, sul Circuito del Montmelò, scatterà la seconda settimana di test collettivi della Formula 1.

La Ferrari, per questa occasione, ha stilato un programma diverso per i piloti, decidendo di schierarli entrambi in pista ogni giorno.

Martedì tocca a Charles Leclerc dare il via ai lavori poi, durante l’ora di pranzo, i meccanici del Cavallino prepareranno l’abitacolo della SF90 per Vettel, che completerà la tabella del pomeriggio. Mercoledì, invece, sarà Vettel a scendere per primo in pista e questa alternanza proseguirà fino a venerdì, quando sarà Leclerc l’ultimo a spegnere il motore della Rossa.

Perché poi si smonta tutto, si impacchetta e si spedisce in Australia all’Albert Park di Melbourne dove il 17 marzo, tra poco meno di tre settimane, inizierà il Campionato del Mondo 2019.