Doppietta nella FP1, doppietta (a posizioni invertite) nella FP2. La Ferrari inizia le operazioni di riscatto dopo il grigio GP d’Australia portando in pista a Sakhir una SF90 particolarmente in palla. Il primo turno di libere se lo è aggiudicato Leclerc (1:30. 354) con più di due decimi di vantaggio sul compagno di squadra.

Analisi delle prove libere

Il monegasco ha rischiato di ripetersi anche nel secondo turno arrivando a soli 35 millesimi dal tedesco, dimostrando l’ottimo stato di forma suo e della sua monoposto. Ferrari meglio della Mercedes, ma anche Leclerc come il suo compagno di squadra, sebbene sia contento per il risultato di oggi non crede alla prestazione sottotono delle W10.

“Dobbiamo stare attenti - ha detto a Sky - Le sensazione sono positive, il feeling con la macchina è cresciuto giro dopo giro. Il bilanciamento è migliore rispetto all’Australia e la monoposto mi ha trasmesso sensazioni di fiducia. Le Mercedes, però non sono quelle viste oggi, domani sarà difficile, ma noi spingeremo al massimo”.

Classifica e risultati