La pole numero 1000 della storia della Formula 1 la firma Valtteri Bottas. Il finlandese della Mercedes e leader mondiale ha messo a segno la settima partenza dal palo della carriera fermando il cronometro sul 1:31.547, più veloce di 23 centesimi rispetto al compagno di squadra. Prima fila tutta d'argento, dunque, per lo storico GP

“Questo è stato un bel weekend finora per me - ha dichiarato Valtteri - Mi sono sempre sentito a mio agio sin dalle prove libere. In qualifica ho faticato un po’, il giro è stato buono, anche se non esattamente come avrei voluto, ma per fortuna è stato abbastanza per la pole. La macchina è stata buona per tutto il weekend, anche Lewis è stato molto veloce ed è migliorato tantissimo arrivandomi molto vicino“.

E’ la 12esima volta che il duo Mercedes monopolizza la prima fila. Tra queste è la quinta volta che Bottas strappa la partenza dalla prima piazzola della griglia.

"È bello essere in pole - Ha contimuato - Penso che sarà una gara molto combattuta domani, per questo è un vantaggio partire davanti. Siamo più lenti in rettilineo rispetto alla Ferrari, ma più forti nelle curve e così abiamo guadagnato migliori posizioni rispetto a loro. Ma per vincere domani dobbiamo conservare il ritmo e scegliere la giusta strategia. Avrò anche bisogno di una buona partenza per mantenere il comando, sono sicuro che sia Lewis che le Ferrari proveranno subito a passarmi. Continuiamo così e finiamo il lavoro".