Formula 1 di nuovo in pista a Barcellona, per la prima delle due giornate di test infracampionato. Sessione aperta alle 9:00, che si protrarrà fino alle 18:00 e vede impegnati molti piloti titolari e quattro rookie.

Al programma di sviluppo che porteranno avanti le squadre si abbina il test Pirelli, mirato allo sviluppo delle gomme 2020. Ferrari e Racing Point protagoniste con Sebastian Vettel e Sergio Perez sulle rispettive monoposto.

Test utili ai team per approfondire la valutazione degli aggiornamenti tecnici introdotti nel corso del week end di gara alle spalle e per prepararsi in vista di Montecarlo.

Tra i piloti in azione, i rookie sono Pietro Fittipaldi su Haas, Nick Yelloy – dalle ruote coperte, prima Porsche, nel 2019 BMW – su Racing Point, Nicholas Latifi su Williams e, su Alfa Romeo, Callum Ilott. Per l’inglese della Ferrari Driver Academy è il debutto alla guida di una Formula 1.

GP Spagna, delusione Alfa Romeo: i test per ripartire

Mercedes gira con Valtteri Bottas, sulla Ferrari c'è Charles Leclerc, in Red Bull è il turno di Pierre Gasly mentre in Renault tocca a Nico Hulkenberg.

Binotto fotografa le difficoltà della Ferrari SF90

Duplice impegno per i due McLaren, con il programma di giornata che prevede Carlos Sainz al mattino e Lando Norris in azione al pomeriggio. Toro Rosso schiera Daniil Kvyat.

Giornata che si è aperta con temperature nell’ordine dei 13° C nell’aria e 28° C sull’asfalto