Come se non bastasse la stagione dei rumours legati mercato piloti, talvolta incontrollati e fantasiosi più che mai, in uno scenario che sembra consolidato, sul fronte delle forniture di motori ai team clienti, spunta un rumours rilanciato dalla stampa tedesca.

Williams potrebbe lasciare Mercedes per accordarsi con Renault. L’ipotesi è rilanciata da Auto Bild e, se andasse davvero in porto, vedrebbe ridursi anche il controllo politico del team di Brackley, oggi a poter contare sulle squadre clienti Racing Point e, appunto, Williams. Equilibrio misurato, da ultimo, nella votazione sul ritorno alle gomme Pirelli 2018 in Austria.

A Grove è stata ufficializzata l’uscita di scena di Paddy Lowe e, nei prossimi mesi, potrebbe essere la figura di Pat Fry, provenienza McLaren, il nome nuovo col quale provare a ripartire.

RUSSELL, SPUNTI DI OTTIMISMO TRA LE DIFFICOLTÀ

La squadra versa in una posizione di fanalino di coda e, in Austria, George Russell ha predicato pazienza, seppur con piccoli segnali di miglioramento da registrare. Nel week end del Gran Premio di Germania dovrebbero arrivare nuove componenti, per un pacchetto di sviluppo significativo.

F1, Ricciardo: McLaren è la strada da seguire per Renault

“Siamo ancora molto lontani e c’è tanta strada da fare, però ci sono alcuni aspetti positivi da prendere. Dobbiamo essere pazienti adesso e aspettare che arrivi del carico aerodinamico in macchina. Ho spinto in gara a tutta e per tutti i giri, sono felice che alcune persone l'abbiano notato, le parole di Russell, costretto a partire dalla pitlane a Spielberg.

"Non mi aspettavo davvero di riuscire a prendere Robert e Daniil Kvyat in un colpo solo, è stato sorprendente e bello, poi sono riuscito a contenere Magnussen nella seconda metà di gara".

IL CAMBIO SEMPRE MADE IN GROVE

Quanto al possibile passaggio da Mercedes a Renault, Williams continuerebbe a restare indipendente nella realizzazione della trasmissione, un punto sul quale, fino allo scorso anno, la squadra inglese ha rifiutato il passaggio alla trasmissione Mercedes.

Masi, sulle vie di fuga la sicurezza della F1 è prioritaria

L’abbinata Williams-Renault è l’ultima ad aver prodotto una vittoria per la scuderia inglese, nel 2012 con Maldonado in Spagna.