«È stato un weekend molto difficile, ancor più di quanto ci aspettassimo già all'inizio», spiega Charles Leclerc dopo la gara all'Hungaroring, finita con un quarto posto alle spalle di Vettel.

«Il primo stint non è iniziato male – racconta Charles, che era partito con gomme medie come gli altri top driver – ma poi con il passare dei giri è emerso il degrado, ho cominciato a faticare soprattutto con le gomme posteriori. Così non sono più riuscito a tenere il passo degli altri».

Leclerc cerca anche di analizzare un po' la questione: «Devo cercare di capire dove posso migliorare, specialmente per quanto riguarda il passo di gara su circuiti nei quali il degrado è alto. Era successo così anche in Austria. Dovrei capire cosa fa di meglio Seb nelle piste con questo problema».

Poi il discorso si sposta sull'immediato futuro: «Per certi punti di vista è bene che ora ci sia la pausa estiva, ma io vorrei tornare in macchina il prima possibile per capire cosa possiamo fare per migliorare. Quanto torneremo a lavorare dopo le ferie, continueremo a fare di tutto per avvicinarci ai nostri avversari e dargli del filo da torcere».