Poche righe, lo scorso gennaio, per ringraziare i tifosi e celebrare i 50 anni di Michael Schumacher. È l’ultima nota diffusa dalla famiglia del campione tedesco, con la quale si sottolineava, ancora, l’assoluto diritto alla tutela della privacy dopo l'incidente del dicembre 2013.

Delle condizioni di salute del Campionissimo non si sa nulla in via ufficiale, così montano i rumours, i racconti, le voci più o meno attendibili.

Le ultime, provenienza Parigi, indicano il trasferimento di Schumacher in ambulanza, dalla residenza in Svizzera all’ospedale parigino George Pompidou, nella giornata di lunedì. Notizie riportate da Le Parisien, a rivelare come nell’equipe medica che assiste il 7 volte campione del mondo vi sia un luminare delle terapie con l’impiego di cellule staminali, il professore Philippe Menasché.

Sempre secondo le informazioni avute da Le Parisien, quella di lunedì scorso non sarebbe la prima visita di Schumacher all’ospedale George Pompidou.

Da parte della famiglia non sono giunte note ufficiali a commento delle indiscrezioni emerse in Francia.