Grande pole position finale di stagione per Hamilton, che ottiene la sua 61esima in carriera staccando il tempo di 1'38"755 e precedendo così Rosberg di 0"303. Vari errorini invece da parte degli altri, con Ricciardo a fare meglio ponendosi quindi 3°, ma con un distacco di 0"834, cioè 15 millesimi meglio di Raikkonen che lo affiancherà in seconda fila domani. Altri 57 millesimi e troviamo 5° Vettel che è stato distratto nel giro finale da un Verstappen lento dopo aver abbandonato il giro per un erroraccio alla staccata del secondo rettifilo. Comunque l'olandese con il tempo precedente è 6° a 1"063 dal vertice.

Ancor più staccati abbiamo i piloti di Force India, con Hulkenberg riuscito a precedere Perez di 18 ms nella sua ultima gara per questo team (+1'"746 e + 1"764 rispettivamente), mentre sono a oltre 2 secondi Alonso e Massa a chiudere la top ten precedendo i rispettivi compagni di squadra Bottas e Button che li seguono in sesta fila. Ottimo risultato per Wehrlein che accede alle Q2 con la Manor, mentre le Toro Rosso hanno pagato la mancanza di messa a punto dopo i problemi nelle prove.

Ricordiamo che trovate qui tutti i risultati delle prove e lo schieramento di partenza del GP di Abu Dhabi, che partirà domani alle ore 14 italiane sempre accompagnato dalla nostra diretta.

Introduzione

Inizio alle ore 14 italiane (le 17 locali) per le prove che serviranno a definire lo schieramento di partenza del GP di Abu Dhabi, 21° e ultimo appuntamento del Mondiale F1 2016. Qualifiche che noi seguiremo come sempre con la nostra cronaca diretta in parallelo su web e Twitter (@autosprintLIVE).
Ad ospitare l'evento è il tracciato di Yas Marina, 5.554 metri con 21 curve e due allunghi sensibili (dove si può azionare il DRS): una conformazione che richiede configurazioni aerodinamiche di compromesso tra velocità e deportanza. Per quanto riguarda i pneumatici, la Pirelli ha messo a disposizione le mescole più morbide della gamma, vale a dire ultrasoft, supersoft e soft. Ricordiamo infine che trovate qui i riscontri delle prove libere e qui la situazione di campionato.

La cronaca "live" con Twitter