Vettel si porta in cima alle prove odierne - settima giornata e penultima nei test precampionato a Barcellona - sia come riscontro cronometrico che nel computo dei giri percorsi, ben 152 (147 per la Mercedes). Oggi la Ferrari si è dedicata a una simulazione di gara ma soprattutto alle gomme più morbide, che hanno permesso al tedesco di ottenere 1'19"024 (miglio crono dei test) e quindi di sopravanzare per 0"328 Hamilton a parità di mescola ultrasoft.

Buon lavoro anche da parte di Ocon, 3° a 1"137 ma con gomme supersoft e in grado di completare 137 tornate. Oggi a superare il traguardo dei 100 giri sono stati anche Magnussen (119) e Ricciardo (128) che cronometricamente sono poco dietro Kvyat, 4° a 1"392 dal vertice, però con gomme soft. Ancora problemi invece per McLaren e Renault: la seconda ha sostituito il motore a Palmer, la prima no ma ha avuto ugualmente problemi che hanno bloccato due volte Vandoorne. Maggiori dettagli comunque sull'analisi che pubblicheremo a breve.

La cronaca con Twitter

Introduzione

Settima giornata delle prove prestagionali della Formula 1, oppure terza della seconda tornata di quattro giorni, questa che si svolgerà anche oggi sul circuito di Cataluñya nei pressi di Barcellona. Oggi alla guida sono previsti Vettel sulla Ferrari, Ricciardo sulla Red Bull, Ocon sulla Force India, Vandoorne sulla McLaren, Kvyat sulla Toro Rosso e Magnussen sulla Haas. Sulla Mercedes continueranno ad alternarsi Hamilton e Bottas, come pure faranno Palmer e Hulkenberg sulla Renault e probabilmente anche Wehrlein ed Ericsson sulla Sauber. Vedremo se Massa guiderà la Williams per tutta la giornata oppure la condividerà con Stroll come fatto ieri: in ogni caso, se è vero per tutti che non vi sono programmazioni inalterabili su chi e quando sarà al volante delle varie monoposto, ciò è massimamente valido proprio per il team di Grove. Dunque saremo sicuri di chi scenderà in pista proprio al momento effettivo di lasciare i rispettivi box.