Dopo le Q2 sembrava che Hamilton potesse davvero dare filo da torcere, invece le Ferrari hanno mantenuto le aspettative conquistando l'intera prima fila dello schieramento in Ungheria: Vettel in pole con il tempo record di 1'16"276, Raikkonen subito al suo fianco staccato di soli 168 ms. Le Mercedes si devono accontentare della seconda fila, con Bottas 3° (a 0"254) davanti al compagno di squadra staccato dal vertice di 0"417. Parimenti, anche la terza fila è "monomarca" con le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, 5° e 6° a mezzo secondo e staccati tra loro di soli 21 ms.

Per quanto riguarda gli inseguitori, l'ottimo 7° tempo di Hulkenberg sarà vanificato dalla penalità di 5 posti per sostituzione cambio, per cui gli varrà la 12esima posizione in griglia. Dunque la quarta fila va anch'essa a un solo team, la McLaren, con Alonso e Vandoorne 8° e 9° tempo a 1"273 e 1"618 rispettivamente. La top ten è chiusa da Sainz che anche stavolta ha effettuato un solo tentativo in Q3, e sarà affiancato in quinta fila da Palmer.

Sotto le aspettative la prestazione delle Force India, da lodare invece quella di Di Resta riuscito a non risultare ultimo (19° tempo) dopo essere stato chiamato all'ultimo a sostituire Massa indisposto. Oltre alla penalizzazione di Hulkenberg al momento non ne risultano altre, ma vedremo se ci saranno novità prima delle ore 14 di domani, quando è previsto il via del GP d'Ungheria, sempre con la nostra cronaca diretta a seguirlo.

F1 BUDAPEST TUTTI I TEMPI DELLE QUALIFICHE

La cronaca "live" con Twitter

Introduzione

Inizio alle ore 14 italiane (e locali) per le prove di qualificazione che definiranno lo schieramento del GP d'Ungheria a Budapest, undicesima prova del Mondiale F1 2017. Qualifiche che come sempre seguiremo con la nostra cronaca diretta mediante il nostro canale specifico @autosprintLIVE.

Cosa succederà in queste qualifiche lungo i 4.381 metri dell'Hungaroring, lo scopriremo solo nel corso delle stesse. Comunque la mescola più morbida messa a disposizione dalla Pirelli (e quindi preferita per i tempi) sarà la supersoft, a fianco di soft e medium. Ricordiamo anche che i punti di azionamento del DRS (dopo quello di attivazione unico, prima di curva 14) sono il rettilineo di partenza e quello subito dopo tra le curve 2 e 3.

Hulkenberg sarà penalizzato di 5 posizioni rispetto al risultato delle qualifiche, per via della sostituzione del cambio prima del periodo previsto. Vedremo se si aggiungerà qualche altro pilota alla lista delle penalità, nel corso della giornata: a rischio Ricciardo, dopo il problema nelle libere del mattino. Mentre per via di un malore fisico, Massa sarà sostituito per qualifiche e gara da Paul di Resta, terza guida ufficiale della Williams.

Questi alcuni link utili per il GP a Budapest:
- i numeri e le curiosità della gara
- le scelte effettuate dalla Pirelli
- le caratteristiche del tracciato
- gli orari TV di tutte le fasi