Alla fine della prima giornata di prove prestagionali a Barcellona, davanti ritroviamo "Honey Badger" Ricciardo con un crono che straccia quelli dello scorso anno: 1'20"179. Ma gli altri sono comunque a ridosso e non lontani: Bottas a 170 ms, Raikkonen a 327 ms e soprattutto Hulkenberg a 368 ms. A prescindere dal fatto che i tempi di Red Bull e di Mercedes siano stati ottenuti con mescola medie e quelli di Ferrari e Renault con gomme soft, è un'interessante novità quella di ritrovare la squadra francese tra i top. Anche perché non va assolutamente sottostimato (anzi è forse più importante dei crono) il fatto che tra Nico e Carlos la RS18 abbia completato 99 giri totali. La Red Bull ha fatto meglio, con 105 giri completati, ma solo "forzando" l'australiano a girare anche sotto la pioggia con gomme da bagnato.

In questa graduatoria si evidenzia pure la Toro Rosso motorizzata Honda, arrivata a quota 93 giri con Hartley, fra l'altro 8° a 2"2 dal vertice. Davanti a lui si sono posizionati oggi Alonso (5° a 1"160), Sainz (6° a 1"989) e Hamilton (7° a 2"148). Abbastanza ravvicinati troviamo pure Stroll e Grosjean a completare la top ten. Approccio cautelativo e con molti giri da aerotest per Ericsson, Mazepin e Sirotkin, quindi poco valutabile. Ma resta da verificare se la Sauber ha solo temporeggiato (a ogni run i tempi si abbassavano sensibilmente) o si trovi già in affanno. Come pure se la Force India avrà davvero risolto il problema a un sensore che l'ha tenuta ai box nel primo pomeriggio (poi c'è stato il maltempo).

Le prove riprenderanno domani sempre alle ore 9, fino alle 18.

Introduzione

Dopo una lunga assenza la Formula Uno torna ufficialmente in pista con la prima giornata di test prestagionali collettivi, a Barcellona. Giornata che noi seguiremo con la nostra cronaca diretta via Twitter (@autosprintLIVE). Ricordiamo che, salvo cambiamenti dell'ultimo minuto, come abbiamo già riportato è previsto siano in pista Raikkonen, Ricciardo, Alonso, Grosjean, Ericsson e Hartley. La Williams alternerà Stroll e Sirotkin tra mattino e pomeriggio, come farà anche Renault con Hulkenberg e Sainz jr, mentre la Force India impiegherà la riserva Mazepin. Inoltre si vedranno all'ultimo momento le decisioni prese da Mercedes.

La nostra diretta "live" con Twitter