Una giornata molto fredda non ha favorito il lavoro di sviluppo in pista, tanto che Mercedes e Renault hanno per esempio scelto di non impiegare Hamilton e Hulkenberg, che sarebbero dovuti salire in macchina al pomeriggio, e che l'organizzazione ha scelto di non chiudere la pista per la pausa pranzo, in modo da lasciar girare le monoposto in un momento un po' più caldo della giornata. E anche i riscontri cronometrici sono parsi tutt'altro che rilevanti, date le condizioni estreme.

Alla fine si è comunque riusciti a inanellare un certo numero di giri. A svettare nel computo delle tornate ma anche nel riscontro cronometrico è stato Vettel, con 1'19"673 (primo sotto 1'20") e con 98 giri complessivi. A 3 decimi si è piazzato Bottas, con 94 tornate effettuate. Altri 3 decimi e mezzo e troviamo (staccati tra loro di 1 solo ms) Vandoorne e Verstappen. Alcuni problemini (scarichi e perdite carburante) hanno limitato la presenza in pista a 37 e 67 giri rispettivamente, ma pare non abbiano intaccato più di tanto le prestazioni di McLaren e Red Bull.

Staccati di un ulteriore secondo troviamo quindi Sainz e Gasly: in questo caso è rilevante che anche oggi la Toro Rosso abbia percorso parecchi giri (81) con la PU Honda, senza evidenti problematiche. In pista al pomeriggio si è visto Kubica, piazzatosi 7° precedendo il compagno di team Sirotkin di 3 decimi. Poco più in là Ocon, margine maggiore invece per Leclerc e Magnussen: il monegasco è stato vittima di un testacoda che ha causato la prima bandiera rossa della giornata; la seconda è stata per vettel, che in un'uscita momentanea ha però portato ghiaia in pista, che è stato necessario ripulire.

Appuntamento ora con la nostra diretta per le prove di domani, sempre alle 9, anche se le previsioni meteo parlano di nevicate…

 

Introduzione

Seconda giornata di test prestagionali sulla pista di Montmelò, con le monoposto 2018 che si preparano alla stagione entrante.In questa occasione si alterneranno molti piloti ufficiali per i rispettivi team: tocca per esempio a Vettel, Verstappen, Ocon, Gasly, Magnussen, Vandoorne e Leclerc che sostituiranno i propri compagni di squadra che hanno guidato nelle prima giornata. Nel caso della Mercedes e della Renault troveremo di nuovo ad alternarsi Hamilton e Bottas da un lato e Sainz e Hulkenberg dall'altro, tra mattino e pomeriggio. Sulla Williams invece si attende Robert Kubica al pomeriggio dopo che al mattino il posto sarà stato occupato da Sirotkin, salvo cambi di programma sempre possibili. A scombinare le carte è possibile saranno anche le condizioni meteo, attese avverse dopo che già nella serata di ieri ha nevicato in pista. Come sempre, vedremo direttamente con la nostra cronaca via Twitter (@autosprintLIVE) cosa succederà effettivamente in pista.

La nostra diretta "live" con Twitter