Come fatto da Red Bull e Mercedes ieri, oggi è stata la Ferrari a "sparare" le Pirelli più morbide nella parte calda della giornata, con risultato da fuochi d'artificio: Vettel ha segnato il record assoluto della pista in 1'17"182 con le hypersoft. Il tedesco è stato impegnato tutta la giornata per dare tempo a Raikkonen di ristabilirsi e così in queste tre giornate ha totalizzato ben 425 giri, grazie anche a una simulazione di gara condotta nel pomeriggio.

Bene oggi anche Haas e Magnussen, secondi in lista staccati di 1"178 ma con crono ottenuto su gomme ultrasoft, come pure Gasly e Toro Rosso, appena 3 millesimi dietro. Leggermente più staccata me sempre in buona forma la Renault, che segue con entrambi i piloti Hulkenberg e Sainz, poco davanti alla McLaren di Vandoorne che comunque ha girato con continuità.

Piuttosto, se vi chiedete di Hamilton e Bottas, va detto che molti oggi si sono dedicati a simulazioni di gara, specie al pomeriggio. È qui che la Mercedes si è dimostrata ancora la macchina di riferimento, con Bottas che al mattino è arrivato a 1'20" contro gli 1'21" degli altri. Un risultato di per sé fin esagerato e che necessita quantomeno di una controprova a parità di condizioni, ma che deve allertare.

La Ferrari svetta anche nel computo dei giri percorsi, con Vettel a quota 188 contro i 187 di Verstappen e i 169 di Gasly. Da considerare anche i 181 per Mercedes, sommando le quote di Valtteri e di Lewis.

Le prove proseguiranno e termineranno domani, ultima giornata di test precampionato, che seguiremo come sempre con la nostra cronaca diretta a partire dalle ore 9.

 

Introduzione

Anche nella terza giornata di questa seconda settimana di test Formula Uno a Barcellona è atteso bel tempo, sebbene con qualche nuvola che potrebbe abbassare un po' troppo le temperature ambientali: riusciranno i pneumatici a lavorare come hanno mostrato ieri? Come sempre, vedremo direttamente cosa accadrà davvero nella nostra cronaca via Twitter (@autosprintLIVE).

In attesa di sapere cosa deciderà la Ferrari dopo l'indisposizione che ha bloccato Raikkonen per metà giornata, i piloti previsti in questa occasione sono Verstappen, Perez, Gasly, Magnussen, Vandoorne ed Ericsson. Anche stavolta è programmata l'alternanza mattino/pomeriggio tra Hamilton e Bottas e tra Sainz e Hulkenberg, mentre sulla Williams è previsto salga al mattino Kubica, per lasciare poi il posto a Stroll.

La nostra diretta "live" con Twitter