Nel momento finale delle qualifiche a Baku, né Vettel né Raikkonen riescono a migliorare, ma mentre il finlandese vanifica con una scodata nell'ultima curva i due record segnati nei precedenti settori, il tedesco può contare su un ottimo tempo ottenuto nel primo tentativo e così guadagna la pole position per il GP d'Azerbaijan. Restando invece 6° a 0"992, Raikkonen lascia il posto di fianco al compagno di squadra a Hamilton, 2° per 179 ms e riuscito a sopravanzare il suo team-mate Bottas di 16 centesimi (3° a 0"339). Dietro ma non staccate le due Red Bull, con Ricciardo 4° a 0"413 e Verstappen 5° a 0"496, quindi staccato di 83 ms.

Tra gli inseguitori, ottimo risultato per la Force India che porta entrambe le macchine in quarta fila, con Ocon e Perez staccati tra loro di 24 ms. Seguono le Renault, ma Hulkenberg passerà da 9° a 14° per via della sostituzione del cambio dopo le prove libere, lasciando la posizione a Sainz. Stroll si vede così promosso in quinta fila dopo aver preceduto Sirotkin di 3 decimi in Q2.

Maggiori dettagli nella prossima analisi, ricordando che la gara partirà alle ore 14,10 domani.

GP BAKU: I TEMPI DELLE QUALIFICHE

La cronaca con Twitter