Il momento decisivo (purtroppo) delle qualifiche di Baku è stato quando in Q2 Leclerc è andato contro le barriere di curva 8. L'esclusione di uno dei più probabili candidati alla pole position ha visto così duellare la coppia Mercedes, con Bottas che proprio sotto la bandiera a scacchi riesce a precedere Hamilton di 59 millesimi, con il tempo di 1'40"495. Unico altro sotto 1'41", Vettel non ha però scie a favore e si piazza 3° a 0"302, seguito da Verstappen che nell'unico run effettuato (ha perso tempo alla pesa) guadagna la seconda fila staccato di 0"574.

Tra gli inseguitori, ottima prestazione di Perez 5°, riuscito a precedere di 88 ms Kvyat che gli partirà dunque a fianco in terza fila. Seguono Norris, Giovinazzi e Raikkonen, ma a causa della penalizzazione per la terza centralina utilizzata, Antonio perderà 10 posti in griglia. Dunque Kimi sale in quarta fila e in quinta partiranno Leclerc (senza tempo in Q3) e Sainz, escluso in Q2 per 19 millesimi. A seguire trovate il link per il risultato di queste prove valide per lo schieramento della gara in Azerbaijan, che ricordiamo partirà domani alle 14,10 italiane.

QUI TUTTI I RISCONTRI DELLE QUALIFICHE A BAKU

La nostra cronaca con Twitter