Due sfumature di Rosso. Dopo un primo giorno di test da record con la Ferrari, Antonio Giovinazzi è ancora all’Hungaroring alla guida di Alfa–Sauber. Il pilota pugliese non manca di entusiamo, oltre che di risultati.

Il suo pensiero è naturalmente per Maranello: "Avevo provato la monoposto nei rookie test di Barcellona, e devo dire che da maggio ad oggi è migliorata in modo impressionante. Credo che la squadra abbia fatto un gran lavoro. Non ho idea se nel giro lanciato ho avuto a disposizione una mappatura da qualifica, ma il grip con la Hypersoft è fantastico, mi sono veramente divertito in quei giri lanciati. L’obiettivo principale non era quello di ottenere dei tempi, ma di fornire al team i dati di cui ha bisogno, e sono contento del contributo che sono riuscito a dareVolevo fare bene e cercare di confermare che sono all’altezza del compito. Ma non mi sento sotto pressione, è stato un test positivo e sono soddisfatto"