Se guardassimo solo ai cognomi, la gara che aprirà il campionato brasiliano Stock Car a Goiania il prossimo 22 marzo avrebbe un che di epico, con Senna e Prost di nuovo nello stesso team! Ovviamente però non si tratta di Ayrton e di Alain, bensì del nipote Bruno e del figlio Nicolas, che correranno nella medesima squadra (Prati-Mico's Racing) in equipaggio con Antonio Pizzonia e Julio Campos rispettivamente. Infatti il regolamento della massima serie brasiliana per le ruote coperte prevede che in questa gara (di 50 minuti e con pit-stop e cambio pilota obbligatori) i piloti "titolari" che corrono per il campionato vengano affiancati da ospiti con cui dividere la macchina. Così avremo anche altri nomi "storici", come quello di Piquet (il figlio Nelsinho) in coppia con Atila Abreu. È dal GP del Brasile 1991 a Interlagos che non si vedeva in pista una triade Senna-Prost-Piquet, ai quali si aggiunge oltretutto Villeneuve (il figlio Jacques) che correrà assieme a Ricardo Zonta, altro ex-F1 (anzi, i due erano compagni di squadra alla BAR nel 2000). In effetti in questa occasione, contando oltre ai già nominati anche Rubens Barrichello (vincitore del campionato 2014) affiancato da Ingo Hoffman, il nostro Vitantonio Liuzzi, nonché Chico Serra (con il figlio Daniel) e così via, fra i 68 piloti presenti ve ne saranno 18 con esperienza passata di Formula 1. Con Lucas di Grassi al vertice, saranno poi 6 i piloti della Formula E che si ritroveranno a correre anche in questa occasione. Maurizio Voltini 247239_480719_6009406439_5dd0daf5fd_b Piquet-Abreu 247239_480730_dub_0439 247239_480715_16289219509_581d9df1c6_h