CAMPAGNANO DI ROMA - Ancora un successo della Lamborghini nel Tricolore Gt. Dopo la doppietta di ieri, quando il binomio della Ombra Racing formato da Alex Frassineti e Stefano Gattuso aveva conquistato il primo successo della stagione davanti a Riccardo Agostini e Alberto Di Folco, sono stati proprio questi ultimi a mettere a segno la loro seconda vittoria, che fa seguito a quella ottenuta nel precedente round del Mugello.

Un vittoria con cui l’equipaggio del team Antonelli Motorsport riapre i giochi in campionato, mantenendo la terza posizione nella classifica della Super Gt3, ma a soli sette punti dai leader Filipe Albuquerque e Marco Mapelli, autori di un quinto posto. Movimentato il via, con Mirko Bortolotti che partiva dalla terza fila in testacoda al Curvone dopo avere cercato di passare Agostini, rimasto però secondo alle spalle del poleman Niccolò Schirò. Ad approfittarne è stato Marco Mapelli, che ha guadagnato una posizione portandosi subito terzo, pur essendo stato costretto nel caos del via a compiere un’escursione sulla sabbia che ha compromesso la stabilità della sua Audi.

Viceversa in difficoltà Federico Leo, coinvolto nella mischia e costretto a rientrare ai box per un problema ad una gomma. Bortolotti, precipitato decimo, ha quindi cominciato la sua rimonta passando subito la Nissan di Sean Walkinshaw. Intanto Alberto Cerqui, con la Bmw, ha iniziato a mettere pressione a Stefano Gai, in quel momento quinto. Con i pit-stop a ritrovarsi al comando è stato Ferdinando Geri, che ha rilevato appunto Schirò sulla vettura della Easy Race. Dietro di lui Di Folco, salito in macchina al posto di Agostini, il quale ha iniziato una rimonta che al 24° giro lo ha portato ad agguantare la testa della corsa davanti appunto a Geri.

Terzo posto per l’altra “Lambo” di Mul, che alla fine è riuscito ad avere la meglio su Stefano Comandini (che ha rilevato Cerqui). Costretto al ritiro per un problema Frassineti. Nella Gt3 vittoria di Emanuele Zonzini e Matias Russo, che sono così balzati al comando nella classifica della loro classe.