MONZA. Non poteva iniziare meglio il fine settimana del Carlin Motorsport a Monza: la squadra del Northamptonshire, che nella passata stagione navigava in brutte acque nei bassifondi della classifica, ha infilato un bel filotto, cogliendo le prime tre posizioni sotto la bandiera a scacchi grazie a Lando Norris, Jehan Daruvala e Ferdinand Habsburg. Il rookie britannico ha beffato il pilota indiano protetto dalla Force India quando mancava soltanto una manciata di minuti al termine della corsa e ha così colto la seconda vittoria stagionale che gli vale la leadership della graduatoria generale in coabitazione con Joel Eriksson, che ha chiuso al quarto posto. Per Daruvala e Habsburg si tratta senza dubbio della miglior esibizione nella categoria. 

A differenza degli alfieri del Carlin Motorsport, che hanno recitato perfettamente il copione che gli era stato assegnato, i portacolori della Prema hanno parecchio da recriminare perché attardati da frequenti ed evitabili corpo a corpo durante la gara. 

Il più concentrato dei piloti di Renè Rosin è stato Guanyu Zhou ha colto il quinto posto, precedendo i team mates Mick Schumacher e Maxi Gunther.  Il tedesco sul finale ha tamponato Jake Dennis, vero e proprio elemento disturbatore tra i piloti dell’equipe veneta nel corso della gara. Soltanto nono Callum Ilott, giunto al traguardo con la vettura parecchio danneggiata. La seconda corsa del fine settimana si disputerà domani mattina alle ore 11:00.