MONZA. Il pilota svedese del Team Motopark Joel Eriksson ha colto la seconda vittoria stagionale dopo aver condotto dallo start la seconda manche prevista sul tracciato di Monza.

Negli ultimi giri si è fatto minaccioso negli specchietti del pilota Junior BMW il vincitore della prima frazione Lando Norris, ma il rookie britannico non ha avuto il tempo di attaccare il rivale. Eriksson ha esattamente replicato i risultati del primo appuntamento stagionale di Silverstone, quando chiuse al quarto posto la prima corsa e vinse la successiva.

Tanto entusiasmo a Monza per la terza posizione di Mick Schumacher, che al termine di una corsa molto attenta ha meritatamente conquistato il gradino più basso del podio e si è dimostrato il più redditizio tra i piloti della Prema. Alle spalle del tedesco ha chiuso il connazionale Maxi Gunther, che ha controllato un agguerrito Ferdinando Habsburg.

Sesta posizione per l’alfiere del Ferrari driver Academy cinese Guanyu Zhou. Soltanto settimo ha chiuso Callum Ilott, che ha come in gara uno perso energie in troppi corpo a corpo. Al vertice della graduatoria generale sono sette i punti che dividono Eriksson da Norris. La terza e ultima corsa prevista a Monza si disputerà alle ore 15:15.