MONZA. Ci ha impiegato tre gare a capire come gestire la gara a Monza e all’ultimo tentativo del fine settimana italiano della terza serie continentale ha finalmente fatto centro. Callum Ilott ha colto la seconda vittoria stagionale nella categoria dopo essere ottimamente scattato dalla terza posizione in griglia. Una volta preso il comando delle operazioni, il teenager inglese della Prema ha tenuto in ritmo costante che gli ha consentito di gestire al meglio le gomme e difendersi dagli attacchi di Lando Norris (vincitore della prima manche), che non è mai riuscito a farsi vedere minaccioso negli specchietti del rivale. Ottimo terzo posto per l’altro pilota della Prema Maxi Gunther, che ha ben regolato il vincitore della seconda frazione Joel Eriksson

Curioso il fatto che Norris, Eriksson e Ilott, i tre vincitori della prima stagionale di Silverstone, si siano ripetuti nella stessa sequenza a Monza. Sempre sugli scudi Ferdinand Habsburg, quinto, che ha preceduto Mick Schumacher. Il diciottenne tedesco ha compiuto un’ottima rimonta dal dodicesimo posto in griglia. In classifica generale, Eriksson guida con una sola lunghezza di vantaggio su Lando Norris. Terza posizione in graduatoria per Callum Ilott, distanziato di ben ventotto punti dalla vetta a causa del magro bilancio nelle prime due corse di Monza, nelle quali ha colto soltanto un nono ed un settimo posto. Il prossimo round stagionale sarà nella pirenaica Pau il 20 e 21 maggio.