LE CASTELLET - Cinque vittorie di fila e ancora la leadership di campionato nel Ferrari Challenge Trofeo Pirelli per Daniele Di Amato.

L'italiano della Cdp si è imposto anche nella prima delle due gare del Paul Ricard, quarto dei sette appuntamenti della serie. Il pilota romano, quest'anno contemporaneamente protagonista nella Porsche Mobil 1 Supercup, ha preso quasi tutto, mettendo a segno la pole in entrambe le sessioni di qualifica e dominando il sabato dopo un avvio "fulminante" del suo compagno di squadra Andrea Gagliardini, che in partenza era riuscito a portarsi in testa avviandosi dalla prima fila, dovendo però cedere la posizione di testa allo stesso Di Amato durante il primo giro. Con quest'ultimo costantemente al comando, Gagliardini è stato poi protagonista di un contatto con la vettura di Bjorn Grossmann, che ha finito per agevolare Philipp Baron, secondo al traguardo con i colori della Rossocorsa. Grossmann ha invece concluso terzo, con Sam Smeeth più distanziato e alle prese con uno scatenato Tommaso Rocca (compagno di squadra di Baron). L'italiano ha centrato la vittoria nella Am, nella cui classifica è passato a condurre il tedesco Jens Liebhauser, terzo alle spalle di Chris Froggatt e agevolato anche dal doppio drive through inflitto a Martin Nelson. Lo svedese, punito prima per la partenza anticipata e quindi per un contatto, arrivava in Francia al comando, ma ha raccolto solo un miglior quinto piazzamento di classe in gara-2.

Proprio in gara-2 ad imporsi è stato il tedesco della Octane 126 Grossmann, che in un arrivo in volata ha preceduto lo stesso Di Amato, autore del giro più veloce. Sul podio anche Sam Smeeth (Stratstone Ferrari), mentre Liebhauser si è confermato leader tra gli Am chiudendo quarto assoluto e primo di classe. Fuori sia Baron che Gagliardini, che si avviavano entrambi in questa circostanza dalla seconda fila.

In Coppa Shell doppietta del francese Henry Hassid, primo anche fra i Gentleman. Grazie a due secondi posti, è stato comunque Johnny Laursen (più veloce anche in entrambe le sessioni di qualifica) a confermarsi in testa alla classifica.