MONZA. Secondo, primo e secondo dopo le qualifiche. Ma non è finita qui; primo nella gara 1, letteralmente dominata. Questo il ruolino di marcia di Leonardo Lorandi sul circuito di Monza, sede della terza prova del campionato italiano di F4.

Partito dalla seconda piazzola, Lorandi del team Bhaitech ha preso il comando grazie al non perfetto avvio del poleman Gregoire Saucy. Con Lorandi imbattibile, si è sviluppata la lotta per il secondo posto, ma a rovinare tutto ci ha pensato Enzo Fittipaldi (ancora una volta protagonista di un incidente) che in frenata alla prima variante ha urtato Ian Rodriguez, il quale a sua volta ha toccato Petr Ptacek, costringendolo al ritiro.

Anche Fittipaldi si è dovuto fermare dando l'addio al primo posto in campionato, ora di Lorandi con 106 punti contro i 93 del brasiliano. Al traguardo, seconda posizione per Olli Caldwell della Prema poi l'argentino Giorgio Carrara in forza a Jenzer, William Alatalo (Mucke) e Federico Malvestiti del team Jenzer. Bravo al sesto posto Jack Doohan, figlio del grande campione delle due ruote Mick.