E' stata una vittoria d'altri tempi quella di Martin Truex Jr a Sonoma, nel primo round 2018 su un tracciato stradale per la Nascar. Il pilota del team Furniture Row, imbeccato dal suo team manager, ha fintato l'ingresso in pit-lane mentre si trovava al secondo posto alle spalle del rivale Kevin Harvick. E il portacolori del team Stewart-Haas ci è cascato in pieno: mentre lui è rientrato ai box, Truex si è ributtato in pista all'ultimo. Risultato, Harvick si è trovato in difficoltà con la gestione del carburante nel finale e ha dovuto effettuare un'altra sosta, mentre Truex, che ha rifornito (per davvero) 8 giri dopo, ha potuto spingere al massimo.
 
Nonostante nelle ultime fasi si fosse trovato ad inseguire, Truex si è mangiato il rivale in un solo boccone, così come Clint Bowyer che, a sua volta, si è dovuto fermare. Al quarto posto ha terminato Chase Elliott, sulla migliore delle Chevrolet del team Hendrick. Il giovane figlio d'arte continua a risultare il più efficace interprete della nuova Camaro. Ha preceduto i fratelli Busch, nell'ordine Kyle e Kurt, mai in grado di dire la loro per la vittoria. In top-10 anche Aric Almirola, Alex Bowman e Denny Hamlin. Con una strategia completamente sfalsata, quest'ultimo è riuscito a vincere il traguardo intermedio di metà corsa. 
 
Disdetta per due dei favoriti iniziali ovvero il poleman Kyle Larson e l'ex pilota CART AJ Allmendinger. Il portacolori di Chip Ganassi, normalmente non tra i più felici di girare... anche a destra, ha perso via via posizioni senza riuscire a recuperare, mentre Allmendinger ha commesso un grave errore, rompendo il motore a causa di una cambiata sbagliata. Un peccato perché, per lui e per il team JTG, vincere su una pista stradale è l'unico modo per accedere ai playoff. Quella causata da Allmendinger è stata la sola vera safety-car di una giornata tutto sommato tranquilla sul circuito californiano della Napa Valley.
 
Ordine d'arrivo della Save Mart 350 di Sonoma, sedicesima prova della Nascar Monster Energy Cup Series:
 
1 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 110 giri
2 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 110
3 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 110
4 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 110
5 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 110
6 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 110
7 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 110
8 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 110
9 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 110
10 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 110
 
In campionato
1. Kyle Busch 696; 2. Harvick 624; 3. Logano 584; 4. Keselowski 554; 5. Truex 546.