Il penultimo atto stagionale della terza serie continentale è stato teatro del sorpasso di Mick Schumacher ai danni di Daniel Tickum al vertice della graduatoria di campionato. Al diciannovenne pilota tedesco del Team Prema, che nella regione della Stiria ha colto due successi e una piazza d’onore, è bastato conquistare il gradino più alto del podio nella prima manche per portare a compimento la rincorsa nei confronti del rivale britannico che porta i colori della Red Bull e aveva monopolizzato la prima parte della stagione.

Otto successi colti nelle successive dodici gare, cinque dei quali in sequenza, hanno consentito a Mick Schumacher di annullare lo svantaggio e compiere un break che potrebbe essere decisivo nel definire le sorti della stagione. Sono ben quarantanove i punti che alla vigilia dell’appuntamento conclusivo della stagione di Hockenheim separano di due pretendenti al titolo.

Mick si è assicurato la partenza dalla prima posizione in griglia in tutte le corse previste Spielberg e non si è fatto intimidire dalle mutevoli condizioni meteo che hanno costretto i protagonisti della serie schierarsi per il via della corsa del sabato su pista bagnata. Mick si trova è al massimo della forma sia dal punto di vista tecnico che mentale: le sue prestazioni in crescita hanno mandato in crisi lo stesso Ticktum, che nell’ultimo round stagionale si è fatto recuperare cinquantadue punti dal rivale, collezionando soltanto un ottavo e un quarto posto.

Nella seconda manche, il pilota di Helmut Marko è stato costretto al ritiro a seguito di una collisione con Sascha Fenestraz e Jehan Daruvala. Il terzo vincitore di Spielberg è stato il rookie della Prema Racing che porta i colori del Ferrari Driver Academy Robert Shwartzman, che nella corsa conclusiva ha superato Mick Schumacker allo start e ha mantenuto il comando della manche sino al termine. Il diciannovenne pilota di San Pietroburgo, terzo nell’europeo di Formula Renault nella passata stagione, ha collezionato in Stiria anche un secondo e un terzo posto. La terza forza nella graduatoria di campionato, Marcus Armstrong, ha invece inannellato un secondo, un quarto ed un quinto posto. In un fine settimana che ha visto i suoi portacolori aggiudicarsi tutte e tre le corse, il Team Prema si è aggiudicato con una corsa d’anticipo la graduatoria riservata alle squadre.