Inizia con Mick Schumacher miglior tempo nelle prove libere e Dan Ticktum autore del crono di riferimento nella prima sessione di qualifica, il week end del Gran Premio di Macao. La giornata d’apertura vede il campione di Formula 3 Europea svettare nel primo turno di prove libere, autore di un crono di 2’12”168, tre centesimi meglio di Callum Illott e 36 millesimi davanti a Yuri Vips, mentre Dan Ticktum ha concluso a poco più di 2 decimi,

Alfiere del team Motopark che mette a segno un colpo più importante nel turno di qualifica, sfruttando un set di gomme nuove per staccare il 2’11”004 che vale la miglior prestazione, con un giro che avrebbe potuto scendere fino al 2’10”8 mettendo insieme i migliori intermedi personali.

Alle spalle di Ticktum c’è ancora Illott, poco più di 1 decimo di ritardo, pilota del team Carlin che precede Schumacher, terzo con Theodore Racing Prema a 4 decimi da Ticktum. “E’ stato un buon giro ma non sono del tutto soddisfatto, ci sono ancora dei miglioramenti da poter fare, miei e della macchina, dovrò far meglio di un 2’11” a esser sincero. Il giro è stato buono, non lo nego, ma può sempre migliorare. Non sono deluso ma nemmeno alle stelle”, ha commentato Ticktum dopo la sessione di qualifica.

I tempi della Qualifica 1 a Macao

Venerdì a Macao la Formula 3 girerà ancora con un turno di prove libere da 40 minuti e la seconda sessione di qualifica, che definirà lo schieramento della gara di qualifica di sabato. Domenica il Gran Premio di Macao, su 15 giri dei 6,12 km del tracciato di Guia