È stato Scott Dixon a trionfare nell'undicesima corsa della IndyCar, a Pocono. Il risultato è arrivato a sorpresa, perché nelle prove libere, nelle qualifiche e nella prima parte della corsa aveva dominato Marco Andretti. Il pilota del team Ganassi ha fatto centro grazie alla migliore strategia e ai consumi ridotti dei propulsori Honda. Il neozelandese è andato in testa dopo l'ultima fase di soste, precedendo al traguardo Charlie Kimball ed il redivivo Dario Franchitti. Nel finale Andretti, a corto di benzina, è stato invece costretto a rallentare il passo, piazzandosi così solo decimo. Per quanto riguarda la classifica generale, a Helio Castroneves è bastato un ottavo posto per portare a 23 punti il suo vantaggio su Hunter-Reay, mentre Andretti è scivolato a 55 punti di distacco.