Pole position con record per Helio Castroneves nella qualifica dell’IndyCar 2017 a Long Beach. Il pilota brasiliano si è imposto al termine del Q3 con l’unica vettura motorizzata Chevy arrivata alla fase decisiva, confermandosi come ottimo interprete del tracciato californiano. Castroneves ha preceduto Scott Dixon, primatista delle libere, e Ryan Hunter-Reay, mentre si è messo in mostra anche il canadese James Hinchcliffe per il team Schmidt. Poco più staccato Alexander Rossi, autore del secondo miglior tempo del Q2 dietro a Dixon, e Graham Rahal. 

Castroneves a parte, in affanno il resto dello squadrone Penske. In Q1, Simon Pagenaud ha dovuto recriminare per un “blocco” al poleman che gli ha fatto perdere i due giri più veloci (incluso il record della pista), mentre Will Power ha pagato qualche imperfezione di troppo. Nella fase a gruppi, il secondo in particolare è stato tiratissimo, con sei precedenti vincitori di Long Beach che hanno regalato spettacolo. Tra i piloti KO, Takuma Sato, a dispetto delle buone cose viste nelle libere, e Josef Newgarden.