Nuovo dominio incontrastato per Kevin Harvick. Il pilota della Ford e del team Stewart-Haas, dopo avere vinto ad Atlanta, si è imposto anche nel terzo round della Nascar 2018 a Las Vegas, riuscendo a prevalere anche nei due traguardi intermedi e a marcare abbastanza punti per balzare al comando della classifica. Alle sue spalle, staccato di quasi tre secondi, ha terminato Kyle Busch. L’idolo locale, pur mostrandosi in forma, si è dovuto accontentare del secondo posto: anche una tattica differenziata nel finale, nella speranza di una bandiera gialla, non l’ha aiutato. Al terzo posto, Kyle Larson ha chiuso a 13”, segno della superiorità del pacchetto vincitore. Sono stati ben 214 su 267 i giri condotti da Harvick che anche sul giro veloce - solitamente ininfluente sugli ovali - la lasciato sul posto il resto del gruppo. Il suo passaggio migliore è stato di 4 decimi più veloce di tutti gli altri: un’enormità.

Unica difficoltà, un problema al pit-stop al giro 162: Harvick, trovatosi quarto, ci ha messo poco più di 30 giri a riprendere la leadership. Il ritmo suo, e in generale della corsa, è stato talmente impressionante che, nonostante le poche situazioni di safety car, solo nove piloti si sono classificati a pieni giri. Alle spalle di Larson ha terminato il campione in carica Martin Truex Jr., mentre Ryan Blaney, partito in pole, ha preceduto al quinto posto i compagni in Penske Brad Keselowski e Joey Logano.

Un gran risultato in generale per tutto il gruppo motorizzato Ford, partito senza i favori del pronostico a inizio stagione. Poteva andare perfino meglio senza un incidente che ha messo fuori gioco Kurt Busch, finito a contatto con Chase Elliott. Solo un altro incidente è da riportare, in una corsa tranquilla, quello di Jamie McMurray, tradito da una gomma.

Continuano invece le difficoltà per il team Hendrick. Jimmie Johnson si è piazzato solo dodicesimo dopo aver visto il suo capo meccanico venire squalificato nelle verifiche pre gara per via di una serie di irregolarità riscontrate. Nulla di troppo grave, ma la voglia di esasperare l’assetto la dice lunga sulla difficoltà che regna nella squadra. Fuori dalla top-10 anche le Chevy del team Childress, mentre anche gli altri portacolori del team Gibbs (Kyle Busch a parte) non hanno brillato. Ottavo Erik Jones, diciassettesimo Denny Hamlin, ventiseiesimo Daniel Suarez.

L'ordine d'arrivo della Pennzoil 400 di Las Vegas, terza tappa della Monster Energy Nascar Cup Series:

1 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 267 giri
2 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 267
3 - Kyle Larson (Chevrolet) – Ganassi - 267
4 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 267
5 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 267
6 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 267
7 - Joey Logano (Ford) – Penske - 267
8 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 267
9 - Paul Menard (Ford) - Wood Brothers - 267
10 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 266
11 - Ryan Newman (Chevrolet) – Childress - 266
12 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 266
13 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 266
14 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 265
15 - Chris Buescher (Chevrolet) – JTG - 265
16 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 265
17 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 265
18 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 265
19 - Kasey Kahne (Chevrolet) – Leavine - 264
20 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 264
21 - Darrell Wallace Jr. (Chevrolet) – Petty - 264
22 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 264
23 - David Ragan (Ford) - Front Row - 264
24 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 264
25 - Cole Custer (Chevy) – Ware - 264
26 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 263
27 - William Byron (Chevrolet) – Hendrick - 263
28 - Cole Whitt (Chevy) – TriStar - 262
29 - Ross Chastain (Chevrolet) – Premium - 262
30 - AJ Allmendinger (Chevrolet) – JTG - 262
31 - Jeffrey Earnhardt (Chevrolet) – Cope - 255
32 - Joey Gase (Chevrolet) – Premium - 253
33 - Gray Gaulding (Toyota) – BK - 195
34 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 183
35 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 183
36 - Jamie McMurray (Chevrolet) – Ganassi - 176
37 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 100

In campionato:
1. Harvick 135; 2. Logano 132; 3. Blaney 131; 4. Truex 115; 5. Kyle Busch e Kyle Larson 104.