Una settimana ancora e sarà 24 Ore di Daytona. Appuntamento con le qualifiche, giovedì 24, che delineeranno la griglia di partenza e diranno dei valori in campo dopo il Roar di inizio gennaio, con Mazda in gran spolvero in Classe DPi e Corvette a prendersi la scena in GTLM. E l’IMSA, oltre a confermare la lista definitiva degli iscritti, 47 macchine tra le quattro Classi, ha rivelato gli interventi del BoP, riequilibrio delle prestazioni con misure differenti soprattutto in Classe GTD.

I prototipi di Classe DPi subiscono una revisione della capacità del serbatoio del carburante, due litri in meno per Acura (76 litri in totale), un litro in meno sulle Cadillac (70 litri) e 2 litri in meno per Mazda (79 litri).

In Classe GTLM, la BMW M8 GTE - una delle due iscritte sarà portata in gara da Alex Zanardi, la numero 24 dell’equipaggio Krohn, Edwards, Mostert – vede incrementata di 2 litri la capacità del serbatoio, a 90 complessivi.

Differenti i provvedimenti adottati in Classe GTD. Le Acura NSX vedono una riduzione di 3 litri, a 105 complessivi, della capacità del serbatoio, le BMW M6 beneficiano di una riduzione di peso di 15 kg, per un totale di 1.290 kg, la pattuglia di Lamborghini Huracan GT3 vede riconosciuto un incremento di 1 millimetro nella strozzatura dell’aspirazione, a 39 mm, in aggiunta +2 litri (97 in totale) di carburante a bordo. Le Porsche 911 GT3 trovano un incremento di 3 litri (93).

I PILOTI ISCRITTI

Quanto ai piloti che saranno protagonisti a Daytona, la pattuglia di italiani si concentra soprattutto in Classe GTD. Detto di Zanardi su BMW e del team Risi Competizione con la Ferrari 488 GTE numero 62 affidata ad Alessandro Pier Guidi e Davide Rigon, in equipaggio con James Calado e Miguel Molina, in GTD troviamo Mirko Bortolotti con Lamborghini Huracan GT3 di GRT Grasser Team, Andrea Bertolini con la Ferrari 488 GT3 di Via Italia Racing, il team Ebimotors con Emanuele Busnelli e Fabio Babini su Huracan GT3, Andrea Caldarelli con Paul Miller Racing su Lamborghini Huracan e Matteo Cairoli al volante della Porsche 911 GT3 di Black Swan Racing.

L'elenco completo dei piloti iscritti alla 24 Ore di Daytona

Classe GTD che è anche la più numerosa, con 23 macchine iscritte, seguita dalla Dpi (11), GTE (9) e LMP2 (4), quest’ultima con una vecchia conoscenza della Formula 1: Pastor Maldonado con la Oreca di Dragon Speed. Rubens Barrichello guiderà, invece, la Cadillac di JDC Miller in DPi.